Italia vs Germania 1-1

Italia vs Germania 1-1

Si entra in campo. Fischio dell’arbitro… la partita ha inizio. Cominciamo parlando dello sfidante, la Germania, e di una città a me molto cara, avendoci io trascorso per lavoro 1 anno e mezzo di vita: Ulm (in italiano Ulma) (tra l’altro non mi è mancato di abitarci anche proprio nel periodo dei Mondiali del Sudafrica e vi lascio immaginare l’atmosfera da brivido e quanto i tedeschi gufavano contro noi italiani, acerrimi e storici nemici calcistici! Per fortuna, tagliando la testa al toro, quell’anno ha vinto la Spagna!)
Siamo nella regione del Baden-Württemberg, anzi in realtà siamo metà nel Baden-Württemberg e metà in Baviera; si, perché la città è tagliata a metà dal “Bel Danubio Blu”, che divide la città antica dalla bavarese Neu-Ulm (Nuova Ulma).

Ulma Germania
Nota soprattutto per aver dato i natali ad Albert Einstein, i rilievi collinosi della Schwäbische Alb circondano la città a ovest e a nord. Le città più vicine sono Augusta e Monaco di Baviera rispettivamente a 70 e 130 km in direzione sud-est, e Stoccarda, a circa 90 km a nord-ovest.
E questa è la meravigliosa e vertiginosa vista che si gode dall’alto dei metri 161,6 m (e 768 gradini!!!) del campanile del Münster, la Cattedrale di Ulma, Maestoso capolavoro dell’Architettura gotica, la più alta del mondo!!!

ulm munster

cattedrale Ulm

Una delle tradizioni più antiche e autentiche di Ulm e di molte città tedesche, si sa, è quella del Mercatino del Gesù Bambino o di Natale (Weihnachtsmarkt). In realtà più che del Natale si tratta del mercatino dell’Avvento, poiché si svolge proprio durante le 4 settimane che precedono il Natale, per poi interrompersi, forse per ritornare al clima più sobrio e spirituale della festa religiosa.
Durante il Mercatino di Natale di Ulm la città è immersa in un bagliore di festa, l’aroma di mandorle tostate riempie l’aria e risuonano in ogni angolo della città musiche natalizie.
Sulla piazza Münsterplatz, sullo sfondo maestoso della cattedrale di Ulm, più di 130 bancarelle di legno decorate creano un’atmosfera di scintillante festa. C’è qualcosa di nuovo ogni giorno al mercato di Natale di Ulm, con le pecore vere nella stalla, presepi a grandezza naturale, un tendone delle favole dove vengono raccontate le più conosciute e famose fiabe della Germania e suggestivi eventi. Gli chalet sono stracolmi di oggetti dell’artigianato locale, giocattoli e specialità gastronomiche tedesche. E non si assolutamente andarsene prima di aver gustato Bretzel insieme a wurstel con crauti ed essersi scaldati con un ottimo bicchiere di Glühwein (vin brulè).

mercatini di natale Landosportmercatini di natale Ulm

Mercatini di Natale Germania ulmer Weihnachtsmarkt

Ma ora veniamo alla nostra sfida tutta italiana!
l’Italia non è certo rimasta al palo rispetto al Mitteleuropa. Da nord a sud lo stivale è un brulicare di iniziative durante il periodo dell’avvento, anche se diversamente dai mercatini d’oltre alpe qui in Italia si preferisce procedere in genere fino alla festa dell’Epifania, la Befana per tutti i bambini italiani. La parte del leone la fa comunque il Trentino Alto Adige, la regione più vicina dal punto di vista culturale ad Austria e Germania. Se i mercatini dell’Alto Adige, e cioè di Vipiteno, Bressanone, Brunico, Bolzano e Merano sono oramai dei classici dell’Avvento europeo, anche i mercatini del Trentino sono in crescita di popolarità come succede per quelli di Levico Terme, Trento e Rovereto. Anche Cortina d’Ampezzo si è allineata al nuovo trend come del resto la zona del Lago di Garda e la stessa Verona. In Lombardia da segnalare i mercatini di Bormio e Livigno, mentre tra le regioni più prolifiche di iniziative abbiamo sicuramente il Piemonte e l’Emilia Romagna, per il nord, la Toscana, Lazio e le Marche per il centro. Scendendo a sud è da ricordare la lunga tradizione partenopea dei presepi.
Insomma direi proprio che questa entusiasmante sfida termina con un bel pareggio!

Italia vs Germania 1-1

Se anche tu ti stai preparando alla grande avventura invernale dei mercatini dell’artigianato e dei mercatini natalizi, che sia all’estero o in Italia, fallo al meglio! Nel prossimo appuntamento vi parleremo di tutte le cose più importanti da portare con sé in un mercatino…per non farvi mancare proprio nulla!!!
Vi lascio nel frattempo il link alla sezione dedicata “SPECIALE MERCATINI” del sito Landosport.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.