Una vacanza differente!

“Amore, dove si va, stavolta? #Mare o #montagna? L’anno scorso ti ho accontentato e siamo andati a spiaggiarci sul litorale… Lo ricordiii verooo?”

Una vacanza differente!

Ci siamo! Tempo di programmare le #vacanze! Pensandoci per tempo, la possibilità di trovare soluzioni di ogni tipo non manca: ma per chi non ha questa fortuna? Quale soluzione? Quale #meta?

Sicuramente la più calda delle scelte (e speriamo lo sia anche l’#Estate che verrà!) racchiude in se anche un po’ di compromesso, ma alla fine l’importante è #partire #insieme! Col sorriso in volto e… Una #tenda? Una #roulotte? Un #camper? Perché non provare una #vacanza differente?

Sicuramente il #campeggio offre una possibilità alla portata di tutte le diverse economie domestiche, o una scelta vicina ai desideri di comodità o essenzialità.

campeggio di lusso

campeggio economico

Ma cosa offrono le diverse soluzioni di vita in #camping? Perché preferire l’una oppure l’altra? Come capire la scelta migliore per ciascuno?

Dopo aver consultato parenti, amici e conoscenti (nell’ordine, altrimenti i consanguinei potrebbero anche risentirsene!), si passa alla fase “consultazioni online”: nel variegato e vastissimo WEB, ogni domanda trova una risposta, dieci risposte, cento risposte… E le informazioni si accavallano, si ripetono ma, soprattutto, si scontrano clamorosamente!!! Come decidere, dunque, in questo mare magnum di dati ed esperienze personali? Ma è chiaro! Rivolgendosi agli Specialisti del Campeggio!

Oppure continuando con la lettura di questo articolo, ma attenzione: chi telefona, verrà interrogato sulle prossime righe!

La TENDA, praticità e risparmio

Ognuno di noi sa, anche solo vagamente, cosa sia una tenda, che si tratti di quella del Capo Indiano visto in un film, quella dei campi base per le scalate in quota o la tendina 2 posti semisferica (igloo, caro lettore, si chiama tenda a igloo!)

La tenda è il riparo per la notte (nella sua versione più essenziale) oppure la propria casetta gonfiabile (nel caso delle soluzioni più ampie e confortevoli): partire in tenda significa sapere di dover verificare che sia tutto in ordine, caricare il proprio mezzo di trasporto ed iniziare il viaggio. Muoversi in tenda è possibile per il ciclista, per il motociclista, per l’automobilista ed anche per l’escursionista che vuole contare sulla sola forza delle proprie gambe.

Con una tenda da campeggio è facile trovare un posto dove accamparsi e chi si volesse muovere in tenda deve sapere che ci sarà la necessità di un po’ di lavoro al proprio arrivo, con qualunque condizione meteo il cielo vorrà riservare: in poco tempo, però, il nostro riparo sarà pronto all’uso.

La ROULOTTE, casetta viaggiante

Soluzione da campeggio per eccellenza, la roulotte (o il #caravan, per chi preferisse il termine derivato dall’inglese) ha rappresentato la massima espressione della vacanza in campeggio fino a tutti gli anni ’80, quando ha cominciato a risentire della concorrenza dei più “modaioli” camper.

Un caravan è un abitacolo chiuso e capace di offrire molti confort agli occupanti; letti con materasso tradizionale, bagno, cucina con lavello e frigorifero, tavoli ed ampie finestre. Una vera e propria piccola casa su ruote, pronta a seguire l’auto trainante ovunque (quasi) essa possa arrivare.

Una roulotte può essere adoperata (dove consentito!) al di fuori delle strutture attrezzate, ma è sicuramente all’interno di un campeggio che offrirà il meglio di se, grazie alla presenza del collegamento elettrico e della possibilità di attrezzarsi con tendalino o veranda.

Qualunque sia il meteo, con una roulotte avrò un riparo già pronto all’uso ed al sicuro dagli acquazzoni: è sufficiente prepararla preventivamente il giorno prima della partenza!

Il CAMPER, lusso su 4 (o più) ruote

Da ormai molti anni la vacanza preferita dai campeggiatori è vissuta con il camper, mezzo di trasporto autonomo e facilmente conducibile con la normale patente automobilistica: consente spostamenti più veloci sulle autostrade (rispetto alla roulotte, che è un rimorchio con limite di velocità di 80km/h) ed offre un’abitabilità sufficiente senza dover esagerare con le dimensioni complessive.

Con il suo prezzo (molto) superiore rispetto ai caravan, proprio per la presenza di un intero furgone “sotto all’abitacolo” allestito, offre allestimenti interni più raffinati e completi: necessità però di regolare manutenzione e di una propria assicurazione, essendo un veicolo autonomo a tutti gli effetti.

Ideale per la gita “mordi e fuggi” anche di una sola notte, il camper continua ad essere elemento trainante per l’economia nazionale dei veicoli per il campeggio.

CONCLUSIONE

In queste poche righe sono racchiusi i “fondamentali” delle 3 tipologie di vacanze che il campeggio consente: continueremo a parlarvi di questo, ed altro ancora, nelle pagine del nostro blog! Tanto, alla fine, la domanda ricorrente per eccellenza rimarrà sempre la medesima, qualunque vacanza si scelga: hai preso tutto? Massì, tanto mancherà sicuramente qualcosa, ciò che importa è il giusto spirito di avventura!

Mobiletto Azabache HS
Mobiletto Mercury Cross LS
Armadio da campeggio Mercury Cross LS SQ
Mobiletto Portafornello Mercury Cross Cooker HWT
Mobiletto Azabache CT
Mobiletto Talisman
Sedia Kerry Camper
Sedia Mojto
Sedia Kerry Camper Shadow
Kerry Swan blu
Stufa Ardor
Drink Sport
Thermos Tourist
CEE 16A-230V Brunner
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.